LUOGO DEL BELSENTIRE
I suoni verso fonte al Romito

Seguiteci sui social per condividere le vostre esperienze e idee!

20 | 6 | 2024

I suoni verso fonte al Romito

Per il Luogo del Belsentire a Montepiano non è stato scelto un sito preciso, ma un percorso.
Questa scelta è connaturata alle caratteristiche e alla storia del luogo, come anche alle sue peculiarità sonore: infatti Montepiano è il valico più basso sull’appennino per passare dalla Toscana in Emilia ed è da sempre caratterizzato dai percorsi, dai sentieri, dagli attraversamenti; d’altra parte questi luoghi sono attraversati dallo scorrere di innumerevoli rii, ruscelli e torrenti che collaborano a costruirne la storia e la geografia (sulla via della lana e della seta il punto in cui si passa da Toscana ad Emilia è delimitato appunto dal passaggio di un piccolo torrente).
È a questo suono dello scorrere dell’acqua che abbiamo voluto dedicare il Luogo del Belsentire, a questo attraversare accompagnati dal fluire dell’acqua.

Sul percorso che segue il torrente Setta, partendo nelle vicinanze della Badia di Montepiano, l’acqua sviluppa moti e suoni diversi, dal più placido e delicato al più turbolento quando crea piccole cascate. Un’altra caratteristica di questo percorso è la posizione del sentiero rispetto allo scorrere dell’acqua: in alcuni punti possiamo attraversare il torrente placido, immergendoci in un panorama composto da micro suoni, mentre in altri punti vediamo il torrente dall’alto, percependone caratteristiche sonore completamente diverse. Altra peculiarità è come questi suoni durante il percorso interagiscano in modi diversi con il contesto: in alcuni punti la terra umida filtra il suono dell’acqua facendolo sembrare lontano, in altri il bosco di abeti e di faggi sembrano amplificare in maniera omnidirezionale questi suoni che paiono estendersi indeterminatamente, in altri punti ancora una parete rocciosa crea uno schermo riflettente davanti al passante, creando dei “palchi sonori” dove il fruitore viene investito dalla pienezza del suono.

La cultura dell'ascolto è una cultura di rispetto e di dignità dell'altro, essendo l'ascoltare un donarsi.
Le culture dell’ascolto e del suono sono culture dell’interagire, visto che ogni suono che viene prodotto non può fare a meno di trasformarsi nel suo viaggio, interagendo con i soggetti che compongono il luogo. L'ascolto comprende che non esiste lo “spazio”, astratto, descritto solo da delle dimensioni; esiste il luogo, connotato dalle costanti relazioni ed interazioni che lo abitano e lo compongono. È a partire dall'ascolto che possiamo esprimere qualcosa.
È a partire dalla relazione con l’altro e con il contesto che troviamo la nostra posizione.
È a partire dall'ascolto che possiamo creare nuove culture, nuove musiche.
La partecipazione di PArS al progetto dei Luoghi del Belsentire nasce da questa necessità: il creare una cultura in continuità con il contesto, con l’ambiente non antropico, con l’alterità.

LUOGO

  • Comune di Vernio
  • Montepiano: inizio del sentiero per la fonte al romito: 44.091676, 11.138415

CURATO DA

  • Associazione PArS - Percorsi d'Arte Sonora
  • Associazione PArS - Percorsi d'Arte Sonora

AUDIO

RECORDING

1-il ruscello lungo il sentiero

Registrazione di Francesco Pellegrino

RECORDING

2-il ruscello lungo il sentiero

Registrazione di Francesco Pellegrino

RECORDING

3-il ruscello lungo il sentiero

Registrazione di Francesco Pellegrino

VIDEO

I suoni verso fonte al Romito
Video di Francesco Pellegrino